Il percorso di analisi di gruppo è rivolto ad adolescenti ed adulti. A differenza dell’analisi individuale, caratterizzata da un rapporto esclusivo con il terapeuta, nell’analisi di gruppo il confronto, la riflessione e lo scambio vengono estesi a un maggior numero di partecipanti.

Il gruppo può essere composto da 3 a 8 persone e il terapeuta, nel ruolo di conduttore e rappresentante della coppia genitoriale, guida i partecipanti, che tra di loro vengono simbolicamente considerati come fratelli, alla scoperta del loro posto alla tavola famigliare.

Come ci si rapporta con “l’altro” diverso da sé? Quali legami ci sono tra le storie degli altri e le proprie? Quali conflitti e affinità possono emergere comunicando in un gruppo?

 

Il gruppo per i suoi partecipanti è inteso come strumento che favorisce la conoscenza di sé, dei propri pensieri ed emozioni che si rivelano, si modificano e si elaborano attraverso il confronto – scontro – incontro con gli altri.

Ogni partecipante è invitato ad esprimere liberamente tutto quello che pensa, e il conduttore sarà garante del concetto di limite, assicurando il rispetto reciproco. Il gruppo costruirà uno spirito tutto suo, dando vita ad un linguaggio comune, dove ansie, paure e desideri verranno accolti. L’obiettivo è quello di una crescita individuale, condividendo ed arricchendosi grazie alle storie di tutti i partecipanti.